Grazie ad un accordo siglato tra l’Ufficio Brevetti Europeo (EPO) e l’Istituto Nazionale di Standardizzazione e Proprietà Industriale (INNORPI) Tunisino, dal 1 dicembre 2017 i brevetti Europei potranno essere convalidati anche in Tunisia ed equiparati ai brevetti nazionali tunisini.

Secondo il Direttore Generale dell’INNORPI, Amel Ben Farhat, questo accordo “si integra perfettamente con lo spirito del piano di sviluppo nazionale 2016-2020, che mira a trasformare un’economia a basso valore aggiunto in un hub regionale stimolando gli investimenti e migliorando il clima imprenditoriale, migliorando la capacità di esportazione e rafforzando l’integrazione nell’economia globale”.